Menu
Moscato d'Asti Docg

Nasce da vigneti storici nei dossi collinari soleggiati tradizionalmente vocati alla produzione di uve Moscato ove i terreni calcarei aiutano lo sviluppo della nota aromatica tipica di questo vitigno. Le uve selezionate vengono sottoposte ad una macerazione a freddo che favorisce una migrazione delle sostanze aromatiche contenute nella buccia verso la fase liquida. 

Con una pressatura soffice si separa la vinaccia e si ottiene un mosto ricco e denso che sarà successivamente decantato e poi filtrato. La parziale fermentazione degli zuccheri avviene, con l’ausilio di lieviti selezionati, in grado di preservare tutta la fragranza naturale di questo vino. L’effervescenza lo mantiene vivo e lo rende accattivante. Il vitigno Moscato ed i vini che si ottengono da esso hanno caratterizzato da sempre il territorio astigiano, determinandone le sorti sotto molti aspetti e non ultimi quelli economici. Continua cosi il successo di un prodotto in grado di affrontare i tempi e le mode, senza mai lasciar trasparire la sua maturità.

Leggi Tutto
Uvaggio: : Moscato 100%
Zona di Produzione: Castagnole delle Lanze, Provincia di Asti
Tipologia di Terreno: Tufaceo Argilloso
Sistema di Allevamento: Guyot
Densità: 5000 piante per ettaro
Età dei Vigneti: Età media 10 anni
Fermentazione Alcolica: In Autoclave con presa di spuma secondo metodo Charmat
Affinamento: In bottiglia per un paio di mesi
Dati analitici
Alcool: 5%
Zuccheri: 120 g/l
Acidità Totale: 5.7 g/l in acido tartarico
Caratteristiche Organolettiche

Colore: Giallo paglierino di media intensità con delicati riflessi verdognoli.

Profumo: Profumo intenso, persistente, fragrante. Sentori floreali di Pesco e di miele accompagnano il caratteristico aroma.

Sapore: Gusto dolce, fresco per l’acidità, vivo in bocca, mai stucchevole.

Abbinamenti: E’ un vino dalle mille occasioni, adatto anche come bevanda rinfrescante per via del basso grado alcolico, che si distingue nell’accompagnamento ai dolci di ogni tipo, dalla piccola pasticceria, alle torte di nocciola tipiche del territorio.

Servizio: Va servito alla temperatura di c.a. 6-7°C

Scopri i vini di Ezio Rivella

CLICCA SU OGNI VINO PER ANDARE ALLE SCHEDE TECNICHE